Se anche voi avete la sfortuna di essere in zona rossa avrete dovuto imparare a fare a meno di tante cose, tra cui la manicure dall’estetista.

Estetiste e parrucchiere sono infatti ancora chiuse e non sappiamo, purtroppo, quando riapriranno…

Ma ho una buona notizia per chi ama avere le unghie curate e colorate: grazie agli smalti KIPOZI è possibile ottenere una splendida manicure “fatta in casa” in pochissimo tempo e con uno splendido risultato.

Di cosa avete bisogno?

Semplice: di uno dei set KIPOZI in vendita su AMAZON e di una lampada UV per unghie, indispensabile per l’asciugatura dello smalto. Infatti questa tipologia di smalti ha delle caratteristiche diverse da quello “normale” poichè la sua texture va catalizzata, per fissarsi sull’unghia.

È quindi necessaria una lampada a raggi ultravioletti, che permetterà di avere un risultato intatto e brillante.

Su Amazon troverete diversi set, da tre, sei o ventitré pezzi.

Io ho scelto quest’ultimo, che potete trovare QUI e ne sono veramente soddisfatta!

Il set è composto da venti colori, dai più neutri ai più accesi, piú una base e due top coat: uno lucido e l’altro dal particolare effetto matt opaco.

Nel set, inoltre, sono presenti due pennelli, uno filiforme e l’altro piatto, per chi volesse cimentarsi in qualche nail art.

Devo dire che la coprenza degli smalti è ottima, già alla prima passata.

Per applicarlo dovrete stendere la base e lasciarla asciugare all’aria o nella lampada per trenta secondi.

Poi sarà necessario stendere due passate del colore scelto, facendo asciugare le unghie, dopo ogni passata, per sessanta secondi sotto la lampada.

Infine potete stendere il top coat facendolo asciugare a sua volta sotto la lampada.

Devo dire che, nonostante siano passati sette giorni dall’applicazione, le unghie sono ancora perfette e lucide come se lo smalto fosse stato appena applicato. Questo per me è già un notevole risultato, dato che lo smalto normale non mi è mai durato più di due giorni!

La cosa poi che mi è particolarmente piaciuta è che lo strato sulle unghie non è particolarmente spesso ( nonostante io abbia applicato uno strato di base, due di smalto e uno di topo coat) ma ricorda più il semipermanente che il gel.

Inoltre lo smalto KIPOZI è realizzato con materiali naturali puri, utilizzando estratti di resina e con una formula unica, che si distingue da altri prodotti sul mercato. Non è tossico,innocuo e inodore, non intacca le unghie e la pelle e non necessita della limatura delle unghie prima dell’applicazione.

Non posso che ritenermi soddisfatta: tutto esattamente come lo volevo!

Inizialmente non sapevo proprio quale colore scegliere: vivace con effetto wow, o naturale e delicato?

Essendo alle prime armi nell’applicazione dello smalto semipermanente, ho deciso deciso di utilizzare una tinta neutra, in modo da minimizzare eventuali difetti nell’applicazione…E il risultato mi piace parecchio!

Voi cosa ne dite?

La prossima volta oserò sicuramente con un colore più acceso…consigli? Vi leggo!

( E no Cuore mio …dire nero non vale)